Vai al contenuto principale

Supporto finanziario

A partire dal XXXVI Ciclo di Dottorato, l’importo lordo di una borsa di studio ordinaria è di € 17.500,00.

Le borse di studio per il Dottorato sono finanziate annualmente dal MIUR. Nel caso siano messi a disposizione fondi provenienti da accordi con parti terze o da programmi di finanziamento nazionali o internazionali (come, per esempio, European Marie Sklodovska-Curie Actions, China Scholarship Council, ecc.), possono essere disponibili ulteriori borse con importi diversi. Informazioni specifiche sul numero e sulla tipologia di borse di studio disponibili sono consultabili all’interno degli allegati al Bando di Concorso di ogni singolo Corso di Dottorato.

Le borse di studio sono assegnate in base a una graduatoria di merito.

Quando si presenta la domanda di ammissione per un Corso di Dottorato, si presenta automaticamente anche la domanda per la borsa di studio. Non è di conseguenza necessario presentare una domanda apposita.

Inoltre, il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI) offre borse di studio in favore di cittadini stranieri e cittadini italiani residenti all’estero (IRE). Se si desidera fare domanda per questa tipologia di borsa, è necessario presentare un’apposita domanda. Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito Study in Italy.

È possibile svolgere periodi all’estero per motivi di studio e di ricerca inerenti il Dottorato. I soggiorni di ricerca all’estero sono da concordare con il/la Tutor e devono ricevere autorizzazione ufficiale da parte del Coordinatore o della Coordinatrice del Corso di Dottorato.

Ove previsto, i/le Dottorandi/e possono ricevere una maggiorazione, pari al 50% della borsa di studio, per il periodo in cui svolgono ricerca all’estero. L’importo è fisso ed è ed è erogato in base al numero di giorni trascorsi all’estero.

Come richiedere la maggiorazione

Per richiedere la maggiorazione della borsa è necessario presentare domanda online. Le domande vengono registrate e approvate direttamente dal Coordinatore del Corso di Dottorato.

Attraverso l’apposito canale online, è possibile:

  • richiedere l’autorizzazione a svolgere il soggiorno di ricerca all’estero (la domanda deve essere presentata almeno 48 ore prima della partenza)
  • richiedere l’autorizzazione per estendere il periodo di ricerca all’estero
  • inviare la dichiarazione di rientro
  • caricare eventuali giustificativi, inviti o lettere
  • verificare lo status e l’avanzamento della richiesta.

 

Per ottenere la maggiorazione della borsa, è possibile presentare richiesta tramite l'apposito applicativo: https://estensioneborse.unito.it/php/index.php a cui si accede dopo avere effettuato il login con le proprie credenziali SCU).

Nella videata iniziale è disponibile una guida all'uso della procedura.


È possibile ricevere un budget, per un importo pari al 10% della borsa di studio di Dottorato, per lo svolgimento di attività formative o di ricerca. Coloro che godano di una borsa di studio finanziata da parti terze non possono fare richiesta per il suddetto budget.

Il budget può essere utilizzato per attività quali:

  • iscrizione a convegni
  • iscrizione a corsi di formazione trasversale o corsi di lingua
  • missioni di ricerca in Italia o all’estero
  • acquisto di materiale da laboratorio, materiale bibliografico o software
  • pubblicazioni

    L’elenco è a titolo esemplificativo e non esaurisce tutte le possibilità.

Come presentare richiesta

Per presentare richiesta, puoi rivolgerti allo staff amministrativo dell’Area di Polo a cui afferisce il Coordinatore/la Coordinatrice del tuo Corso di Dottorato, il quale dovrà autorizzare la richiesta. La procedura per fare domanda può variare a seconda della tipologia di spesa.

Per le missioni di ricerca, puoi invece fare direttamente domanda online tramite ESCO.
Si accede all’applicativo ESCO tramite il seguente link https://esco.unito.it/ dopo aver inserito le proprie credenziali, cliccato sul tasto “Accedi” e selezionato la voce di menù “Missioni”.

Ultimo aggiornamento: 14/09/2020 08:16
Non cliccare qui!